Una insegnante positiva al Covid-19 e salta il ritorno a scuola dei 430 studenti che da domani (martedì 1° settembre) avrebbero dovuto iniziare i corsi di recupero. Succede all’istituto superiore Cobianchi di Verbania, il più grande del Verbano Cusio Ossola. E’ stata l’Asl Vco a segnalare alla scuola che una professoressa è risultata positiva al tampone. La scorsa settimana quest’insegnante aveva tenuto gli esami di idoneità, integrazione e di ammissione agli esami di Stato, ovvero quei test necessari all’inizio dell’anno per gli studenti privatisti e quelli provenienti da altri istituti.

Coronavirus e scuola, contagiato un docente a Verbania: l'istituto Cobianchi rinvia i corsi di recupero
Coronavirus e scuola, contagiato un docente a Verbania: l’istituto Cobianchi rinvia i corsi di recupero

Si trattava di una trentina di studenti «suddivisi in gruppi molto piccoli di cinque-sei persone e distribuiti in aule in differenti dislocate in parti diverse dell’istituto così da garantire il massimo distanziamento» spiega il vice preside Mauro Agrati. Sabato l’Asl Vco ha segnalato alla scuola che l’insegnante di uno di questi gruppi era risultata positiva al tampone del Covid-19 ed è scattato il protocollo di sicurezza.

«Hanno indossato sempre le mascherine e mantenuto le distanze» spiega il vice preside. Nessun provvedimento invece per gli altri studenti che erano a scuola, ma in altre aule, così come per il personale amministrativo e i bidelli che sono già al lavoro nell’istituto scolastico. La scuola ha però sospeso l’inizio dei corsi di recupero previsti per domani, in modo tale da iniziare subito la sanificazione degli spazi. Oltre all’insegnante in isolamento sono finiti i sei studenti che hanno avuto contatti con lei. Tutti sono asintomatici e probabilmente già oggi i ragazzi saranno sottoposti al tampone. Continua a leggere…

Sanificare gli ambienti è oggi un obbligo di legge ma anche una necessità

Centro Ecologico, che possiede sia le competenze tecniche per supportarti circa le procedure, sia le autorizzazioni ministeriali per la sanificazione e sterilizzazione degli ambienti, nonché dei condizionatori è delegata a effettuarlo con rilascio di relativo certificato. Se credi anche tu che sanificare sia un dovere ma anche un biglietto da visita contattaci per una consulenza gratuita.