Né a casa per sempre, né in ufficio tutto il tempo. L’evoluzione del telelavoro, forzato dal coronavirus, sembra puntare piuttosto a una soluzione mista, che consiste nell’alternare il lavoro a distanza con il lavoro faccia a faccia in ufficio. Infatti, Zoom, l’app per videochiamate e riunioni virtuali, ha annunciato nuove funzionalità di Zoom Rooms che aiuteranno a rafforzare il modello di lavoro ibrido e il ritorno sicuro negli uffici.

Nuove funzionalità di Zoom aiutano i lavoratori remoti a tornare ai loro uffici

I miglioramenti di Zoom Rooms sono progettati per promuovere la salute e la sicurezza sul posto di lavoro. Il “Kiosk Mode“, ad esempio, abiliterà un “receptionist virtuale” che consentirà la registrazione d’accesso da un dispositivo mobile presso la reception dell’azienda.

Altre caratteristiche includono la possibilità di controllare quante persone ci sono in una stanza e persino il monitoraggio e la gestione della qualità dell’aria e dell’umidità della stanza. Includono anche la possibilità di accoppiare un dispositivo Zoom Room con un telefono cellulare e condividere una lavagna in Zoom Chat.

Le aziende possono utilizzare queste innovazioni per rafforzare la propria forza lavoro, semplificare la collaborazione tra i lavoratori remoti e in ufficio e rendere il passaggio alla sede centrale dell’azienda il più semplice possibile.

Presente in sala riunioni ma dal cellulare

Una delle principali novità che arriva a Zoom è la possibilità di collegare un dispositivo mobile con una stanza. In questo modo, gli utenti possono facilmente partecipare alle riunioni direttamente dal cellulare in “modalità compagno“.

Inoltre, con l’app Zoom Room Controller, sia su Android che su iOS, l’utente avrà accesso a tutti i comandi della sala, inclusa la possibilità di avviare o partecipare a una riunione e comandi completi di audio, video e partecipanti. Questa nuova funzionalità è progettata per garantire che gli utenti possano controllare la propria esperienza nella sala riunioni dal proprio dispositivo mobile, eliminando così la necessità di utilizzare il telecomando condiviso della sala.

Distanziamento sociale sotto controllo

Zoom ha anche rivelato una funzione che consente agli utenti di vedere quante persone ci sono in una stanza in tempo reale, utilizzando il pannello di controllo Zoom e la schermata di pianificazione. Utilizzando telecamere compatibili è possibile vedere dal vivo quante persone si trovano in una stanza fisica. Questa caratteristica aiuta a garantire che i protocolli di distanziamento sociale siano rispettati e che gli spazi di raccolta non siano sovraffollati.

Monitoraggio della qualità dell’aria di una stanza

Neat Sense, un dispositivo Zoom Rooms, consente di monitorare la qualità dell’aria, l’umidità, i livelli di anidride carbonica e altro. Ciò rende facile per le organizzazioni mettere la salute e la sicurezza dei dipendenti al centro della loro strategia. I dati e le statistiche relativi a questi controlli saranno disponibili nella dashboard di Zoom, per ottenere informazioni in tempo reale sulla sicurezza delle sale riunioni aziendali.

Salvare la lavagna per chat

Gli utenti potranno ora inviare una lavagna Zoom Rooms for Touch a Zoom Chat o tramite e-mail e, se si tratta di una Zoom Room personale, può essere inviata anche a chat di gruppo. Ciò contribuirà a semplificare la condivisione dei contenuti al di fuori della sala riunioni, migliorando notevolmente la condivisione e la comunicazione della nuova forza lavoro ibrida.

Le suddette funzioni saranno disponibili nell’ultima versione di Zoom. I miglioramenti imminenti come i comandi vocali migliorati per Zoom Rooms sono attualmente disponibili solo in versione beta.

Hai sempre la possibilità di chiamare esperti di Centrufficio

Per lo smart working allo stesso modo che per le lezioni online, dipendenti e studenti hanno bisogno di attrezzature minime per garantire l’efficacia della comunicazione da casa. È vero che possiamo utilizzare il cellulare o tablet per collegarci alle videoconferenze. Però dobbiamo tenere presente che a volte lo schermo sarà molto piccolo per vedere i documenti condivisi. E se devi scrivere rapporti o compiti una laptop e una stampante saranno sicuramente più utili.

Centrufficio commercializza un’ampia gamma di stampanti, multifunzioni, PC desktop e notebook multimarca per offrire sempre massima affidabilità, formule personalizzate e assistenza. Centrufficio offre soluzioni di acquisto o noleggio su misura a Teramo, Pescara, L’Aquila e Ascoli Piceno.